Asta dei Talenti: un grande risultato di solidarietà

  • Immagine  Asta dei Talenti: un grande risultato di solidarietà
  • Immagine  Asta dei Talenti: un grande risultato di solidarietà
  • Immagine  Asta dei Talenti: un grande risultato di solidarietà

Contesto:

L’Asta dei Talenti è un’iniziativa benefica che vede come protagonisti non oggetti, ma i talenti di artigiani, artisti, professionisti, sportivi e personaggi pubblici della nostra provincia che hanno messo all’incanto per il miglior offerente le loro esperienze e capacità creative.

I fondi raccolti attraverso l’Asta dei Talenti verranno devoluti all’associazione Parma per gli Altri ONG a sostegno del progetto Maternità Sicura. Il progetto vuole contribuire al miglioramento della salute materna e alla diminuzione della mortalità infantile nei villaggi di Shelallà e Mendida, in Etiopia, attraverso un’appropriata assistenza alle donne in gravidanza, in linea con gli Obiettivi di sviluppo del millennio dichiarati dalle Nazioni Unite.

Descrizione del progetto e obiettivi:

L'auditorium della Banca Monte di Parma ha contenuto a fatica il folto pubblico che ha partecipato all'Asta dei Talenti di giovedì 16 ottobre. L'adesione a questa iniziativa di solidarietà promossa da Parma per gli Altri è stata sorprendente. La serata è stata introdotta dal Presidente Pier Luigi Bontempi che ha illustrato gli scopi dell'iniziativa benefica e coordinata da Nicoletta Campanini, aiutata da numerosi volontari e collaboratori. Sono anche intervenute le Suore della Congregazione della Divina Provvidenza, Sr.Giuliana e Sr. Hillina, che hanno portato la loro testimonianza diretta sul progetto sanitario e materno -infantile a Shelallà in Etiopia, progetto per il quale è stata lanciata l'Asta. Ha preso poi la parola il battitore, Mario Mascitelli, che con la sua bravura esimpatia, ha presentato al pubblico le numerose opere offerte all'asta da professionisti, artisti e artigiani di Parma accogliendo una generosa e pronta disponibilità dai presenti. Tutto si è concluso con un gustoso e vivace rinfresco.
Si ringrazia la Fondazione e la Banca Monte di Parma per l'ospitalità, e- project, per lo sviluppo del sito internet e Ad Store per la comunicazione.
La manifestazione ha avuto il contributo di Slega, Centro Fisioterapico Maria Luigia, Pronto Carni, Noi da Parma, Società Agricola Valserena, Amadei, Mauro Anzola e I.V.R.I, ai quali va un sentito ringraziamento. Un particolare riconoscimento va infine ai tanti "talenti" che con la loro disponibilità hanno messo all'asta opere della loro maestria e creatività rendendo possibile la manifestazione.

Beneficiari:

Casa della Maternità di Shelallà e Mendida in Etiopia

Risultati:

Adeguata assistenza alle partorienti e ai neonati

torna a attività sul nostro territorio
  • partners

    Banca Monte; E Project; The Ad Store. Con il contributo di: Slega; Centro Fisioterapico Maria Luigia; Pronto Carni; Noi Da Parma; Società Agricola Valserena; Amadei; Mauro Anzola; IVRI.

  •