Educazione allo Sviluppo nelle scuole

  • Immagine Educazione allo Sviluppo nelle scuole
  • Immagine Educazione allo Sviluppo nelle scuole
  • Immagine Educazione allo Sviluppo nelle scuole

Contesto:

Sono frequenti le iniziative a livello nazionale e mondiale per promuovere una sempre maggiore consapevolezza sui grandi problemi che lacerano il mondo: la disuguaglianza sempre crescente tra ricchi e poveri, tra nord e sud, l'inquinamento ecologico e la distruzione di risorse vitali, i conflitti armati, ecc. Alla radice di questi problemi si trova spesso il perseguimento di uno sviluppo disumano e distruttivo da parte di pochi a danno di molti.
C'è una economia che uccide, ha dichiarato il Papa in occasione dell'apertura di Expo 2015.
Lo sviluppo per essere giusto e umano va "imparato".
L'educazione allo sviluppo è diventata una materia fondante di tutte le discipline scolastiche. Parma per gli Altri che ha come suo ambito di azione la Cooperazione Internazionale tra i Popoli è consapevole che l'impegno nelle scuole in questo settore è parte integrante del suo mandato.

Descrizione del progetto e obiettivi:

Nel corso dell'anno scolastico 2014-2015 Parma per gli Altri Ong ha condotto incontri con classi delle scuole del territorio. Alcuni di questi incontri sono stati organizzati in modo autonomo, altri sono stati condotti nel contesto del programma promosso dalla Provincia di Parma dal titolo "La solidarietà tra le pagine dell'atlante".
Durante questi incontri, personale della Associazione ha intrattenuto le classi su tematiche inerenti la cooperazione tra i popoli ed in specifico sui progetti di sviluppo che essa promuove e sostiene in Etiopia. Gli interventi sono stati accompagnati dalla proiezione di video e sostenuti da materiale didattico che hanno favorito una attiva partecipazione degli alunni sulla discussione delle tematiche presentate. Questo intervento ha consentito agli studenti di comparare modalità spesso contrastanti di cooperazione internazionale tra quelle attuate da molte istituzione e strutture pubbliche e quella attuata da Parma per gli Altri che si ispira a principi di autentica solidarietà.Un momento importante degli incontri è stato costituito dalla presenza e dalla testimonianza diretta di esponenti della comunità etiope residenti a Parma che ha dato l'opportunità agli studenti di approfondire le problematiche inerenti l'immigrazione e la convivenza positiva in una società multietnica e multiculturale come quella di Parma.

torna a attività sul nostro territorio