SISTEMA TERRITORIALE PARMA PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

  • Immagine SISTEMA TERRITORIALE PARMA PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

Contesto:

Il 5 giugno 2019 si è costituita a Parma l’Associazione Sistema Territoriale Parma per la Cooperazione Internazionale di cui anche Parma per gli Altri fa orgogliosamente parte.

Descrizione del progetto e obiettivi:

Il lungo percorso di due anni di costituzione è stato sostenuto da un finanziamento della Fondazione Cariparma che ringraziamo per l’opportunità data.
Ci auspichiamo che la nuova associazione possa diventare un punto di riferimento per le associazioni, gli enti e le istituzioni della Provincia di Parma riguardo la cooperazione internazionale e i temi ad essa legati e che possa portare nel nostro territorio momenti di crescita e riflessione facendo anche tesoro delle specificità dei Paesi Altri in cui le associazioni aderenti operano.
Non ci resta di augurare Buon Lavoro alla neonata associazione.
Di seguito uno stralcio dello Statuto che ne descrive i preziosi intenti.
L'Associazione si propone di promuovere e praticare la cooperazione de centrata
per sostenere progetti, programmi e processi di sviluppo umano sostenibile
sia sul nostro territorio che nei Paesi svantaggiati, seguendo criteri di
solidarietà, rispetto delle culture e delle identità del le rispettive comunità, contribuendo
a:
-assumere gli obiettivi Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile sottoscritti da tutti i paesi dell'ONU come terreno di pratiche di diffusione di conoscenza e di stimolo politico;
-sperimentare un modello equo di relazioni tra i popoli e paesi, basato sul dialogo, il rispetto, la sovranità, la solidarietà e la convivenza pacifica;
-promuovere la pace come strumento di risoluzione dei conflitti e co me processo fondato sul rispetto dei diritti umani, la giustizia sociale, l'assenza di discriminazioni e l'equa distribuzione delle ricchezze;
-instaurare un dialogo che strutturi, indirizzi ed eserciti pressioni, attraverso azioni dal basso, sulle politiche sociali e sulla società civile del territorio locale, verso concrete azioni mirate alle relazioni tra territori in dialogo;
-stimolare la nascita di un nucleo di formazione tecnica, politica culturale rivolta sia al nostro territorio che verso territori altri;
-collaborare con le comunità migranti motivate a mantenere relazioni di aiuto con il proprio paese per promuovere concretamente la progettualità su azioni di sviluppo sostenibile e co-sviluppo;
-connettere le esperienze di partecipazione democratica ad azioni co muni e solidali di cooperazione internazionale e decentrata che si svolgono sul territorio provinciale ad azioni comuni e solidali di cooperazione internazionale e decentrata, avendo la finalità di coinvolgere e sensibilizzare il maggior numero di cittadini, di Istituzioni e di organizzazioni sociali ed economiche;
-coinvolgere e sostenere i soggetti pubblici e privati del territorio e del la società civile nelle attività di cooperazione, sensibilizzazione, in for ma zione e divulgazione in merito alle seguenti tematiche: sviluppo sostenibile; co-sviluppo; salvaguardia dell'ambiente; pace; equità dei generi; responsabilità sociale d'impresa; commercio equo solidale; turismo responsabile; difesa dei diritti umani e della salute; ogni altra eventuale attività che si riconosca in armonia con i principi dell'Associazione;
-promuovere il coordinamento e il protagonismo delle Amministra zioni loca li nel favorire e supportare le relazioni, i partenariati dei soggetti aderenti con le Amministrazioni e le Comunità locali di altri Paesi, in particola re di quelli svantaggiati;
-ricercare forme di coordinamento e collaborazione al fine di:
1.incrementare le competenze dei soggetti della rete;
2.promuovere collaborazioni e scambi di esperienze con altre Istituzioni e sistemi territoriali italiani ed europei;
3.ottimizzare il ruolo della ricerca in ordine alle azioni di sviluppo sostenibile e al quadro degli obiettivi del millennio;
4.condividere, rafforzare e diffondere saperi, esperienze e buone pratiche;
5.ottimizzare le risorse unificando le strategie superando la polverizzazione degli interventi.
-L'Associazione si propone di promuovere forme di ricerca fondi per progetti collettivi. Parallelamente si impegnerà a stimolare le capacità del le comunità di trovare risorse locali e favorire la continuità e sostenibilità futura dei progetti.

torna a attività sul nostro territorio