Intervento formativo nel Gash Barka. Eritrea

  • Immagine Intervento  formativo nel Gash Barka. Eritrea
  • Immagine Intervento  formativo nel Gash Barka. Eritrea
  • Immagine Intervento  formativo nel Gash Barka. Eritrea
  • Immagine Intervento  formativo nel Gash Barka. Eritrea
  • Immagine Intervento  formativo nel Gash Barka. Eritrea
  • Immagine Intervento  formativo nel Gash Barka. Eritrea

Contesto:

Il Gash Barka è una regione eritrea situata nella parte nord ovest del paese, lungo il confine con il Sudan e l'Etiopia. Il sistema socio-economico di questa area è stato messo in ginocchio dal conflitto con l'Etiopia (1998 – 2000) e dal massiccio fenomeno di rimpatrio dei profughi provenienti dal Sudan e dall'Etiopia che ne ha fatto seguito. A fronte del vertiginoso aumento della popolazione, di cui il 50% al di sotto dei 15 anni, non vi è stato un consequenziale aumento della ricettività delle strutture scolastiche e di formazione professionale. Alla scarsità di prospettive si aggiunge per i giovani il rischio di venire forzatamente reclutati per andare al fronte poiché, seppure il conflitto è sospeso non si è ancora arrivati al disarmo.

Descrizione del progetto e obiettivi:

Il progetto ha inteso favorire l'inserimento nel sistema socio economico di categorie particolarmente colpite dal conflitto attraverso la formazione professionale in diversi settori e l'allestimento dei relativi laboratori.

Il progetto ha previsto l'avvio di corsi di formazione professionale nei settori dell'edilizia, falegnameria, metalmeccanica, tipografia, che si sono tenuti in strutture messe a disposizione dall'Eparchia di Barentù, adeguatamente allestiste ed attrezzate. I formatori sono stati selezionati dalla controparte locale per le loro conoscenze nei tre settori di intervento (edilizia, falegnameria, metalmeccanica), per la conoscenza delle risorse reperibili in loco, delle esigenze del mercato locale e delle prospettive future della regione. Il corso di formazione professionale relativo alla tipografia è stato realizzato a Cesena e curato dall'Associazione Romagna per gli Altri. In tutti i corsi attivati, agli aspetti teorici della formazione è stata preferita l'esperienza diretta sul campo.
Stato di avanzamento:
Progetto concluso



Beneficiari:

14 ragazzi di Barentù.

Risultati:

Preparazione professionale al lavoro

torna a istruzione
  • località

    Barentù, Gash Barka Region, Eritrea

  • partners

    Associazione Romagna per gli altri

  • controparte locale

    Diocesi di Barentu, rappresentante legale mons. Thomas Osman, Vescovo di Barentu.

  • enti finanziatori

    Regione Emilia Romagna, Conferenza Episcopale Italiana, Finanziamenti privati

  • durata del progetto

    Completato