05 marzo 2015

Mons. Thomas Osman ospite di Parma per gli Altri



Giovedì 5 marzo 2015 Mons. Thomas Osman, Vescovo di Barentù e Tesseney, in Eritrea, è tornato a far visita a Parma per gli Altri. E' stato un incontro molto gradito perché Mons. Thomas ha con Parma per gli Altri un rapporto di amicizia e collaborazione di lunga durata.
La nostra Associazione ha realizzato infatti nella sua diocesi una scuola a Tesseney e corsi di formazione al lavoro per giovani di Barentù e da diversi anni, ininterrottamente, sostiene e finanzia le attività scolastiche del suo territorio.
In questa sua ultima visita Mons. Thomas si è fatto latore di una lettera indirizzata a Parma per gli Altri da parte dell’attuale direttrice della scuola di Tesseney in cui ci parla degli ottimi risultati ottenuti, ma anche dei tanti bisogni che la scuola affronta, soprattutto a causa del numero sempre crescente di bambini che chiedono di essere ammessi.
In allegato inseriamo questa appassionata lettera.
Nella sua visita Mons. Thomas è stato accolto dal Presidente di Parma per gli Altri, Arch. Pier Luigi Bontempi, nella nuova sede dell’Associazione in Borgo Du Tillot. Il Presidente ha sottolineato all’ospite come la nuova sede si prefigga di diventare un luogo di incontro tra i tanti popoli che abitano il territorio di Parma, e, primi, tra loro, le comunità di eritrei e di etiopi essendo noi stessi ospiti nel loro Paese.
Il Presidente Bontempi ha inoltre intrattenuto Mons. Thomas in una visita speciale alla chiesa di San Vitale, a cui è annessa la nuova sede di Parma per gli Altri, dove egli ha potuto ammirare le opere d’arte e i siti storici della chiesa.
Mons. Thomas è tornato nella sua diocesi accompagnato da un rinnovato impegno della Associazione a condividere e sostenere il suo prezioso lavoro a servizio della sua comunità.

Nella foto: Mons. Thomas in compagnia degli amici Bruno, Pier Luigi, presidente di PPA, Flavia responsabile di Caritas Children Onlus, , suor Giuliana e Maurizio.

Scarica pdf

torna alle news