22 novembre 2016

Rassegna cinematografica all'Edison



Dopo il successo della proiezioni del film Fuocoammare di Rosi presso la sala cinematografica Edison lo scorso 28 giugno 2016, Parma per gli Altri ha ritenuto opportuno dare continuità a questo importante strumento di comunicazione e sensibilizzazione.
Il cinema Edison ha dato la sua disponibilità ed è stata programmata la scelta dei prossimi film sempre sulla tematica dell'accoglienza, dell'intercultura e della conoscenza dell'”altro”, raccolta sotto il titolo significativo “Così lontano, così vicino”.
Il primo film in programma è “Difret”, del regista etiope Berhane Zeresenay Mehari. basato su una storia vera, (la parola in aramaico significa "coraggio") intende portare all'attenzione internazionale il cammino di cambiamento intrapreso dall'Etiopia al fine di sradicare una lunga tradizione di soprusi nei confronti delle donne. Siamo nell'Etiopia rurale di una ventina d'anni fa. Una ragazzina di 14 anni, Hirut ,sta rientrando da scuola quando, nel tragitto verso casa, in un campo, viene accerchiata da sette uomini a cavallo che la rapiscono. Il film denuncia certi efferati costumi locali, nella fattispecie i sequestri di bambine a scopo di matrimonio.
Il secondo flm è “Domani”, film del 2001 diretto da Francesca Archibugi, La vicenda è ambientata in un paese dell'Umbria devastato dal terremoto del 1997 . In mezzo alla tragedia, tornata in questi giorni di grande attualità, sono messi in evidenza i problemi ad essa connessi alla luce della speranza per il domani.
Il progetto, in collaborazione con Solares – Fondazione delle Arti, gode del patrocinio del Comune di Parma e beneficia del sostegno di Koppel A.W. Ascensori.

Scarica pdf

torna alle news